Castiglione del lago

s' innalza maestosa la rocca, guardiana del lago e delle sue barche, cullate dall'onda leggera

roccaCast3

"In alto, sullo sperone roccioso, il castello domina l’intera zona, protendendosi verso il lago.

«Un tempo questa era la quarta isola del lago Trasimeno» dice Stella alzando la voce per farsi sentire, superando il rombo del motore.

«Incredibile. Ecco perché questo posto è così insolito. Chi ha costruito il castello?»

«In realtà una fortificazione sulla rupe c’era già in epoca romana. Chi controllava Castiglione, controllava le principali vie di comunicazione tra il Lazio, l’Umbria e la Toscana. Per questo fu assediato e distrutto molte volte..."

 

roccaCast2


«…Una svolta ci fu nel 1247, quando l’imperatore Federico II, dopo aver tentato invano la conquista di Perugia, occupò Castiglione con facilità, dato che era ormai quasi disabitata, con le mura diroccate. Pensò bene di abbattere il castello e farlo ricostruire, sempre in previsione di un attacco contro Perugia. Quello che vedi oggi è sostanzialmente l’evoluzione di quel progetto.»

«E Federico riuscì a conquistare Perugia?»

roccaCast

 

«No, e nemmeno i suoi eredi Manfredi e Corradino, tutti ammazzati dai Guelfi. Anzi, Perugia si riprese Castiglione e fortificò ancora meglio il castello facendo costruire la rocca. In seguito vi abitarono potenti famiglie come i Baglioni e i Della Corgna.» (da "Il falco ghibellino" cap.6)

barche

     

barche2

Non è la prima volta che Stella sale su una barca a vela, ma stavolta è un momento speciale, carico d’emozione.

«Attenta alla testa, sistemati su quel lato.» (da "Il falco ghibellino" cap.6)

barche3

 

Altro in questa categoria: « Il lago Trasimeno Isola di Ponza »